mercoledì 20 luglio 2011

La speranza che viene dallo sport...

Dopo la vittoria della nazionale di calcio femminile del Giappone ai Campionati Mondiali ,di cui vi ho parlato nel post precedente, non potevo non segnalarvi un'altro bel momento sportivo.
Ieri sera, proprio qui, in Friuli Venezia Giulia, e, precisamente, a Lignano Sabbiadoro al 22° Meeting di Atletica Leggera Sport e Solidarietà (su cui potete trovare maggiori informazioni qui: http://www.nuovatletica.it/meetinglignano/) l'atleta sudafricano Oscar Pistorius è riuscito ad ottenere nei 400m il tempo necessario di qualifica per accedere ai Mondiali, ma soprattutto alle Olimpiadi di Londra del 2012 dei normodotati .

La precisazione è d'obbligo dato che il 24enne sudafricano corre grazie all'ausilio di due protesi in titanio, poichè all'età di undici mesi ha subito l'amputazione di entrambi gli arti inferiori.
Sul web lo trovate qui: http://www.oscarpistorius.com/
Davvero un ennesimo segno di speranza che viene da un mondo, quello dello sport, al centro ultimamente di tanti scandali, di tanti lati oscuri, ma anche di tanti momenti straordinari e da ricordare.

Per chi può: vi aspetto al convegno stasera!!!

Foto: presa direttamente dalla rete

4 commenti:

  1. Ma che bello, bello davvero!!
    Se ci pensi.. si fanno davvero passi da giganti ormai.. in tutti i sensi! :-)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Bellissime le tue parole e anche molto vere. Straordinari questi giovani, con il loro coraggio, la loro forza e la loro voglia di vita. Dovrebbero essere d'esempio per tutto il mondo...
    In bocca al lupo Cris, per il convegno!!

    RispondiElimina
  3. ciao cris, finalmente son tornata, col fiatone, di corsa ma ci sono. Grazie per essere passata da casa mia, mi ha fatto tanto piacere. Ho visto ieri il servizio in tv riguardo a Pistorius e l'ho fatto vedere a Giulia spiegandole che quel tato non aveva le gambe ma che correva veloce come il vento e che era un grande! E lei?"Mamma io e l'ho e ggambe, io corro più del vento" , eh, e che le dici a una così? è disarmante! baci, adry

    RispondiElimina
  4. Eccomi qua ragazze, fuori diluvia, così un impegno che avevo è saltato e posso postarvi il resoconto di ieri :) E' andata davvero bene e sono felicissima!

    @ Sara è vero, la ricerca consente veri miracoli ecco perchè andrebbe sostenuta sempre e tanto perchè non solo uno ma tanti possano, nonostante la disabilità realizzare il sogno di una vita normale.

    @ Angela, è proprio un grande esempio di coraggio e di vita...

    @ Bentornata fra noi Adry!!!!! Che dolce Giulia ;)

    Ora faccio un giretto a leggervi...dovrei pensare a qualcosa per cena..effettivamente..ma..ho voglia di qualche momento per me..

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...