giovedì 19 maggio 2011

Quando scrivendo si coltivano i sogni...

C'era una volta una bambina a cui piaceva tanto leggere e, soprattutto, scrivere... Oggi al suo posto c'è una donna, una mamma che continua ad avere le stesse passioni e che si è adattata al cambiamento tecnologico, passando dal diario al blog (anche se a scrivere su carta non rinuncia mai).
Dal blog è nata la rubrica su Udine20, dal blog e dalla rubrica è nata la mia prima intervista televisiva.
Andrà in onda domenica pomeriggio su Tele4, un'emittente locale, all'interno del programma "Domenica è sempre domenica" intorno alle 14.
Per partecipare a questa nuova avventura ieri sono andata a Trieste... Le immagini che seguono vi raccontano questo viaggio tra ansie, sogni, ricordi e speranze.
Ho sempre amato andare a Trieste in treno.
Il panorama ad un certo punto del viaggio è strepitoso. Poco importa se all'interno del vagone sembrava di stare nel forno!
All'orizzonte appare il Castello di Duino



La vegetazione del Carso, a tratti brullo a tratti così denso di vegetazione che ti viene l'idea che se lanci una monetina, essa non giungerà a terra...


Eccomi qua, sorpresa da una galleria...


E poi il mare, si sente una sensazione di freschezza solo a guardarlo...



L'arrivo in stazione e un passaggio quasi obbligato ai giardini di fronte, dove c'è il monumento all'Imperatrice Elisabetta d'Austria, la meglio nota Sissi.


Poi attraverso la città fino allo studio di registrazione... Non vi racconto di più su questo, salvo che la conduttrice Sabrina Vidon e tutto il suo staff sono stati gentilissimi e io ho fatto l'intervista in semi apnea per l'emozione, ma anche con il cuore pieno di felicità perchè mi è stata data la possibilità di raccontare come è nato questo spazio che adoro.
E poi giù per le vie della città, ricordando i tempi dell'Università, guardando vetrine, assaporando ogni istante di questa poliedrica città sospesa tra mare e monti, tra Est e Ovest.
Non potevo non fare un passaggio nel suo cuore, in quella Piazza Unità oggetto di tante cartoline...


E come poteva non esservi celebrata l'Unità d'Italia?


Ma il luogo che preferisco in assoluto, quello in cui vado sempre ogni volta che torno a Trieste (a meno che non soffi il famigerato vento di Bora) è questo...


Il Molo Audace... Proteso all'interno del Golfo, come un dito puntato verso i sogni...
Calco quelle pietre consunte e lascio libera la mente... Più vai verso il mare e il rumore del traffico alle tue spalle scompare e senti solo lo sciacquio dell'acqua, l'odore di salsedine e il verso dei gabbiani.


Sguardi da varie angolazioni pensando a voi...


Piazza Unità d'Italia

La Chiesa Greco-Ortodossa

Il Porto Vecchio

Il Golfo
 E la barca va...


E le ombre si allungano ed è ora di andare...


Un'ultimo sguardo da portare con me e ragalare a voi...


Vi saluto invitandovi a passare da questo blog ogni volta che lo desiderate e a leggere la mia rubrica qui, ricordandovi che potete commentare anche sulla pagina di Facebook di Udine 20 che trovate qui: https://www.facebook.com/#!/pages/Udine20/155101771533

Grazie a tutti!

Foto: Cristina


16 commenti:

  1. Ciao! Cercherò tele4 domenica!

    RispondiElimina
  2. Congratulazioni!!!! Trieste era stata una delle mie scelte, se fossi riuscita ad andar via ;)

    RispondiElimina
  3. Cara Cristina,
    Innanzitutto ti faccio i miei auguri!!!
    Come posso vederlo... qui?
    E poi le foto di Trieste sono stupende... mi sono ricordata della bellezza di questa citta'...
    Il nostro viaggio con il treno pero' era alla rovescia, da Torieste a Udine...
    Un bacione a te e a Elena

    RispondiElimina
  4. I miei complimenti carissima!
    Vedi che i sogni prima o poi si avverano....
    Almeno qualcuno!
    Ciaoooooooo

    RispondiElimina
  5. ma augurissimi!!!!!!!! come farò a vederlo?????

    RispondiElimina
  6. Questo post è bellissimo! Congratulazioni cara Cristina, sono molto felice per te, lo meriti davvero. Vorrei tanto poterti guardare, ma mi è impossibile, pensi di potermelo raccontare tu, dopo?
    Le immagini di Trieste sono bellissime, me l'avevano detto che è una città meravigliosa. E tu sei stata bravissima a scattare e raccontare queste foto.
    Infine devo confessarti che vedere la tua immagine riflessa sul finestrino del treno, in galleria, mi ha fatto saltare il cuore in gola, perchè mi ha ricordato quando anch'io mi spostavo in treno, guardavo i meravigliosi paesaggi marini della Siciliae sognavo tante cose... Ecco qui che la nostalgia ricompare...
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  7. Bravissima!!! :-) Ma che bella soddisfazione!

    RispondiElimina
  8. Complimenti sul serio! Sia per l'intervista che per le foto di Trieste, sempre affascinante lei..
    Ma...si potrà magari guardare l'intervista registrata su youtube?? se sì, fai un fischio che non me la perdo!
    un bacione cara, ciao!
    x

    RispondiElimina
  9. wooooow Cris!! evvai grande successo :) la prima intervista in tv, sono contenta per questo primo interessante risultato!
    In bocca al lupo :)

    RispondiElimina
  10. Pant, pant... Scusate la latitanza, cari lettori e care amiche.. In questi giorni sono sempre di corsa, per la maggior parte appresso o alla mia piccola o alla mia metà che ha tutta una serie di convegni a cui cerco di accompagnarlo per un doveroso sostegno :) In più la trasferta a Trieste mi ha fatto perdere una mezzagiornata che, in periodo in cui la ragazza che mi dà una mano è in ferie, ha effetti disastrosi, vedasi ad esempio una pericolante pila di panni da stirare, che se non vi ponevo rimedio andavamo in giro con le foglie di fico :D Ora però non potevo non ritagliarmi un secondo per voi, quindi vi leggo con immenso piacere, anticipandovi che i vostri commenti mi hanno resa immensamente felice!

    RispondiElimina
  11. @ Fà alla fine hai trovato Tele4? Pare che la nostra Fà, pur abitando non lontano da me, il canale non riesca a prenderlo lo stesso... Magie del digitale terrestre..Che bella invenzione! Come è andato il passaggio della tappa del Giro d'Italia dalle tue parti?

    @ Satoko, Trieste mi è rimasta nel cuore. Ci ho vissuto per cinque anni e mi è entrata dentro.

    @ Titti, grazie!! Anche il viaggio da Trieste verso Udine è bello. Sono due città completamente diverse e la diversità risulta ancora più incredibile perchè sono vicine.

    @ Mammadesign, Corie, Imperfect, grazie!! In effetti sono contentissima di questa piccola (ma per me grande) opportunità!

    @ Angelina, non parlarmi di nostalgia, quando vado da quelle parti nella nostalgia mi ci tuffo!

    @ Linda, Kisal grazie anche a voi!!

    A tutte devo dire che purtroppo trattandosi di un'emittente locale non ci saranno molte possibilità di vederla. Io spero di riuscire a registrarla, così, pensavo, potrei trascriverla qui, che ne dite? Se poi dovesse magicamente apparire online vi farò sapere.. Vi abbraccio tutte e spero di avere presto tempo per postare qualcosa di nuovo. Smetto di scrivere a vengo da voi a leggervi, almeno finchè non mi cala definitivamente la palpebra :)

    RispondiElimina
  12. Non ho trovato tele4, ma siccome non vedo neppure un paio di canali nazionali nuovi, comincio a pensare che serva un intervento sull'antenna... Ma che n° di canale è sul digitale terrestre?
    Per quanto riguarda Spilimbergo: la partenza dellactappa mi dicono sia stata un successo, ma io, abitando in una frazione, non mi sono avventurata in mezzo alla folla...
    Ieri poi c'era un matrimonio tra importanti dinastie industriali del Friuli occidentale: gran movimento anche in questo caso.
    Questo pomeriggio forse vado a un concerto d'organo nella non lontana Valvasone, vi dirò!

    RispondiElimina
  13. Ciao Cri! Complimentissimi ;) E chi ti ferma più!

    RispondiElimina
  14. Complimentoni :D deve essere stata una grande emozione!!!!

    RispondiElimina
  15. @ Fà, com'era il concerto? Noi invece siamo stati all'inaugurazione della mostra di Illegio di cui parlo nel nuovo post.

    @ Grazie Francesca, mia nonnna diceva sempre "chi si ferma è perduto.." e io ho fatto proprio questo detto, anche se a volte un po'di vacanza senza impegni pressanti ci vorrebbe proprio :)

    @ Ad esempio nella splendida Sardegna di Dreamy :) Sì, carissima, l'intervista è stata emozionantissima!!!!

    RispondiElimina
  16. Super-complimenti cara Cristina!!! Se mai dovessi aver bisogno di un'ospite... beh son qua :) :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...