lunedì 28 luglio 2014

Le ricette del lunedì: insalata di mare

Sorvolando sul fatto che piove e che più che luglio pare settembre inoltrato, oggi vi lascio una ricetta al limite del banale, ma a noi è piaciuta tanto e quindi, perchè no?
Sicuramente molti di voi, cultori della buona tavola, avranno un brivido lungo la schiena, ma sfido chiunque a non trovarsi nella necessità di utilizzare qualcosa di conservato ogni tanto :D
Mentre ero esiliata dal mondo, sotto antibiotico e con la bronchite era Lui ad andare a fare la spesa.
La prima volta ha fatto tutto di testa sua, senza chiedere.
"Ho preso solo le cose che ti piacciono di più" - ha detto.
E quindi nella borsa, tra l'altro, ho trovato del salmone e pure una monoporzione di insalata di mare.
Ehm... vai tu a spiegargli che non era proprio la cosa più adatta in quel momento.
Per fortuna la vaschetta sigillata mi consentiva di lasciarla tranquilla nel frigo in attesa di tempi migliori.
Qualche sera fa mi è capitata tra le mani e mi è venuto in mente di "farla rendere" per due, così da festeggiare l'avvenuta guarigione e soprattutto organizzare la cena con una certa rapidità, considerato che la giornata era stata piuttosto stressante.
Il risultato mi è piaciuto e quindi l'ho fotografato per voi.
E questa è la ricetta.

Ingredienti:
1 confezione di insalata di mare (150 g)
1 confezione di mais (150g)
3 patate medie
4-5 pomodori secchi sott'olio
1/4 di cipolla rossa
capperi
olio, sale e pepe
prezzemolo fresco.

Lessate le patate con la buccia, quindi scolatele, privatele della buccia e tagliatele a rondelle.
Disponetele in una teglia e lasciate intiepidire.
Scolate l'insalata di mare dal liquido di confezionamento e disponete il contenuto sopra le patate.
Aggiungete il mais anch'esso scolato e la cipolla tagliata finissima.
Tagliate a pezzettini i pomodori e circa un cucchiaio di capperi.
Salate e pepate q.b. e infine irrorate con olio extravergine di oliva e spolverizzate di prezzemolo fresco.


Ecco semplice e veloce.
Si può eventualmente consumare anche il giorno dopo o portare al lavoro per la pausa pranzo.
E chiedo venia ai puristi che, comunque, possono fare il medesimo piatto utilizzando un mix di pesce fresco debitamente pulito, curato e bollito in un fumetto con sedano, carota, cipolla, alloro e pepe bianco in grani, poi lasciato raffreddare.
Infine vi lascio con queste buffe immagini della chiocciolina goduriosa che ci ha fatto visita ieri sera, perchè ci hanno fatto troppo ridere e
vado a friggere delle melanzane.




Stasera preparo un'altra mia ricetta del lunedì, ossia questa:
http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/2014/06/le-ricette-del-lunedi-torta-di-melanzane.html

Buon inizio settimana e passate a lasciare un commento, che adoro le vostre visite e le vostre opinioni!

Foto: Cristina

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...