sabato 26 febbraio 2011

Particolarità dalla B.I.T. 2011

Questo post conclude la sorta di reportage che vi ho offerto grazie alla mia esperienza alla BIT 2011, ossia un'ultima serie di immagini dedicata a particolari su cui mi sono soffermata..
Naturalmente, anche in questo caso traspare, la mia attenzione per il lavoro artigianale, che, come vi dicevo, mi affascina molto.
Ecco ad esempio un' opera proveniente dalla scuola per mosaicisti di Spilimbergo (PN)


Trovate le notizie in merito qui http://www.scuolamosaicistifriuli.it/
Un altra mia passione sono gli strumenti musicali. Oltre ad uno splendido pianoforte Fazioli esposto nello stand del Friuli Venezia Giulia, che però non sono riuscita a fotografare decorosamente (troppe luci..) e di cui trovate notizie qui http://www.fazioli.com/ , nello stand delle Marche si mostrava l'assemblaggio della fisarmonica,



mentre in quello della Lombardia, a cura del Consorzio Liutai "Antonio Stradivari", un giovane stava intagliando un violino...Meraviglia!


Passando a cose simpatiche, chi di voi, donzelle, non vorrebbe accedere a questo avito maniero in groppa ad un destriero e con principe al seguito?


Peccato che ,come spesso accade, la favola sia destinata a svanire.. Sarà per questo che il castello è fatto di sabbia?


Lasciata questa incredibile opera nello stand del Veneto, mi sono premurata di consigliare a mia sorella che sta nella ridente e montuosa Svizzera questa bici debitamente attrezzata


e non nego una passione compulsiva per questi lampadari che illuminavano lo stand dell'Islanda.


Un buon sabato a tutti, ricordando che siamo in periodo carnevalesco, tema che sarà centrale nel prossimo post gastronomico.. A presto!! :)


Foto: Cristina

4 commenti:

  1. Ho appena letto il post precedente: quanti buoni sapori!!!
    E ora tutte queste suggestioni visive...non nego che, orgogliosa come sono della mia patria, mi abbia dato grande soddisfazione il fatto che la prima foto ritraesse un'opera dei nostri mosaicisti! :-)
    Anche io voglio un lampadario islandese!

    RispondiElimina
  2. Che bello incontrarti!!Ritorno se vuoi. Buon pomeriggio deny

    RispondiElimina
  3. Come al solito, tutto incredibilemnte suggestivo... Soprattutto il lavoro artigianale "live" sul violino e il castello di sabbia! Grazie Cristina per averci fatto sognare un pò!

    RispondiElimina
  4. Uff.. giornata strapiena di cose da fare, ma ora mi prendo una pausetta per salutarvi. Che fate di bello? Un saluto speciale a Fà e ad Angelina e un benvenuto a Deny, certo che devi tornare!! Ogni volta che lo desideri :) Ora passo a leggere qualcosa in più di te...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...