martedì 5 novembre 2013

Alberi e fiori dei miei viaggi

L'iniziativa di Monica Il Senso dei miei Viaggi di questo mese ci porta a recuperare immagini di alberi e fiori legati ai nostri viaggi.
Il "soggetto vegetale" è assai amato dalla mia Bimba fotografa, per cui la scelta è stata decisamente complicata.
Abbiamo perciò deciso di circoscriverla all'ambito floreale, innanzi tutto perchè è ancora ben impresso nella nostra memoria il tripudio di varietà e colori ammirato quest'estate al giardino botanico di Ginevra.

Questo è solo un piccolo assaggio, un appassionato fuoco artificiale di clorofilla, dedicato da Elena a Monica, ma soprattutto al suo Samir, giovane esploratore attento e vivace, compagno a distanza di tante avventure.


Ripensando ai giorni appena passati, zeppi di zucche spaventose, abbiamo scelto questo originale fiore "zuccoso", visto due anni or sono alla fiera delle specialità agroalimentari GOOD, un vero e proprio viaggio all'interno dei sapori che si è ripetuto anche nell'ultimo fine settimana qui in quel di Udine.


Infine, sempre restando nell'atmosfera di questi giorni, imbevuti di sacro e profano, ancora un fiore che spuntava delicato ed impavido tra le pietre del Sacrario di Redipuglia.
Bimba lo ha "catturato" con un suo scatto la scorsa  primavera durante la gita scolastica in quei luoghi della memoria.


Luoghi che lasciano il segno.



E dove veder spuntare un fiore assume davvero un significato particolare:
la bellezza della natura, la sua pace a contrasto con gli orrori dei terribili conflitti umani, memoria di un passato che speriamo di cuore non si ripeta mai più.

Prima di augurarvi la buonanotte vi ricordo che potrete ammirare l'orto botanico del viaggiatore, che sarà compendio di tutti i post partecipanti,  sul blog di Monica a partire dal 10 novembre.

Se volete farvi un giro più dettagliato al giardino botanico di Ginevra c'è il mio vecchio post qui o sul sito ufficiale qui

Per GOOD 2011 potete ritornare al mio post qui mentre per l'edizione 2013 c'è il sito ufficiale qui

Infine per il Sacrario di Redipuglia (GO) qualche info qui

A presto e sogni floreali a tutti :)

Foto: Elena

2 commenti:

  1. Che meraviglia! Il fiore zuccoso è bellissimo ma la campanella nata in un luogo di dolore forse lo è ancora di più, soprattutto se regalata da una ragazzina.
    Grazie
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...