venerdì 28 ottobre 2011

Torta salata speedy

Da quando ho ripreso a lavorare in maniera più...stabile...quasi... em..non mi sembra ancora..per cui fatico a dirlo forte e chiaro...Ho di nuovo pochissimo tempo per fare tante cose, tra cui cucinare.
Tuttavia cerco di organizzarmi e di pensare a preparazioni gustose, magari da fare in più tempi e che siano utilizzabili anche in un secondo momento.
Certo mi piacerebbe poter far tutto da sola, ma, lo confesso, ricorro senza preconcetti anche ai preparati pronti pur di preparare qualcosa di sfizioso.
Ecco dunque la ricetta che mi sono inventata ieri con ciò che avevo nel frigo e che riprende un po' la frittata di zucchine in crosta di cui vi avevo parlato qui:
Per voi che avete poco tempo, dunque, e con un particolare pensiero alle mamme che lavorano, ecco questa:
Torta salata speedy
Ingredienti
4 zucchine di media grandezza
pasta sfoglia pronta di forma rotonda
1 etto di pancetta cotta stufata
panna
4 uova
2 scalogni
uno spicchio di aglio
parmigiano
olio, sale, pepe, prezzemolo e maggiorana
Fate soffriggere lo spicchio d'aglio e gli scalogni tagliati fini in due cucchiai di olio extravergine di oliva,

tagliate le zucchine a pezzetti

aggiungetele, assieme alla maggiorana, al soffritto e cuocete a fuoco vivo per pochi minuti.

Togliete l'aglio e lasciate raffreddare il tutto (questa operazione, ad esempio, può essere fatta a ora di pranzo o la sera prima e la torta potete confezionarla in un secondo momento).
Ponete la pasta sfoglia in una teglia e foderate con la pancetta

Sbattete leggermente le uova con la panna (io ho usato la YoChef che è una panna a base di yogurt), aggiungete al composto le zucchine, salate, pepate e aggiungete del prezzemolo tritato.

Versate sulla pancetta e cospargete il tutto con abbondante parmigiano grattugiato.


Cuocete in forno a 200° per 25-30 minuti.

Servite tiepida (ma anche fredda come stuzzichino il giorno dopo è buonissima!!)... Non vi deluderà :)
Restando in tema gastronomico, oggi a Udine, all'Ente Fiera, si inaugura GOOD 3° salone delle specialità enogastronomiche e dell'agroalimentare.


Trovate informazioni ed orari qui: http://www.goodexpo.it/
E se, come spero di fare anch'io, riuscirete ad andarci vi invito a ritirare una copia del temporary magazine Q.B. che sarà in distribuzione con tutte le sue succulente e interessanti notizie solo nei giorni dell'esposizione.

Prima di lasciarvi vi ricordo anche che oggi è l'ultimo giorno per votare i miei blecs sul blog di Rossella: http://machetiseimangiato.com/2011/10/blecs-are-on-the-table-si-vota/
sono quelli alla zucca di Venzone e speck di Sauris.

Un grazie di cuore a chi mi voterà ancora e a chi lo ha già fatto!!!

Foto: Cristina

6 commenti:

  1. mmmm!!! Che buona :D

    Allora Cristina, ci sono novità? Intanto auguri e aspetto di sapere di cosa si tratta. Buon week-end!!

    RispondiElimina
  2. @ Visto Angela che anch'io ho usato il prezzemolo? :)

    Per quanto riguarda il lavoro ti confesso che per un po'ho cercato di trovare qualcosa di simile a quello che facevo prima..è complicato..ma ci ho provato. Poi però, per tutta una serie di motivi, ho deciso che quel capitolo della mia vita doveva chiudersi definitivamente, quasi si trattasse di una relazione sentimentale. Una volta finita, è finita se il motivo per cui è finita è particolarmente grave. Ora do una mano a mio marito in maniera più organica rispetto a quello che facevo prima. Per alcune cose posso sfruttare la mia esperienza pregressa, ma altre più "aziendali" devo impararle di sana pianta. E'una grande sfida..ma a me le sfide piacciono :)
    Buon week-end anche a te!!

    RispondiElimina
  3. Ma WOW!! Sia per la ricettina, che proverò al più presto, sia per questa nuova avventura lavorativa in cui ti stai lanciando!! Poi spero ci racconterai meglio!! :-)

    RispondiElimina
  4. Cristina, ma hai un nuovo impegnooo, sono felicissima per te!
    Il mio consiglio è proprio quello di essere dinamica, soprattutto mentalmente, nell'accettare questa nuova sfida con partecipazione ed entusiasmo!!
    Lo stai facendo e io ti appoggio in pieno, perché ogni esperienza nuova apre tante porte e, soprattutto in questa fase, in cui - perché ti stai quasi rassegnando che con il tuo impiego storico non ritornerai più in contatto - stai lasciando le tue porte aperte e sei disposta a farlo più che altro per risentirti viva, vitale e attiva, vedrai quante sorprese e quanta soddisfazione nello scoprire qualcosa di mai considerato!
    Sicuramente ne succederanno delle belle, ti auguro il meglio!!
    Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  5. @ Grazie Fà!

    @ Spero ti piaccia cara Imperfect, fammi sapere quando la provi :) Certo che vi terrò aggiornate, vi considero le mie principali sostenitrici!

    @ Ricambio l'abbraccio Kisal e un garzie di cuore per quello che hai scritto, lo porterò con me sempre da ora in poi :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...