martedì 8 marzo 2011

Anticipo di Primavera

Ieri avevo un mal di schiena pazzesco. La mia camminata in stile "mummia egizia rattrappita" mi ha impedito di uscire per scoprire approfittando del sole se in giro ci sia già qualche segno della primavera imminente. Nel corso della giornata però mi sono sollevata il morale con ciò che avevo a disposizione sul terrazzo...



Questa poi è un'opera della mia mamma graditissima e facilissima da preparare.


E' un po' il simbolo di questo tempo a metà. La base è quella dell'ultimo pandoro rimasto, tagliato in modo da formare due stelle sovrapposte. Bagnato con un mix di Martini e vino bianco secco, spalmato di crema pasticcera e decorato con frutta fresca.
Infine, non poteva mancare il mazzolino di fiori appositamente preparato dalla mia Elena (cuore di mamma)


Elena, mamma e io (con la nonna Pina che sovraintende in spirito) lo offriamo a tutte voi e auguriamo a tutte le donne una stupenda giornata oggi, domani e sempre :)

Foto. Elena & Cristina

9 commenti:

  1. Mi spiace per il terribile mal di schiena!!! Spero sia già passato!!!!!! Speriamo che finalmente arrivi 'sta primavera, non se ne può più con il freddo!
    Un abbraccio e buon 8 marzo

    RispondiElimina
  2. Grazie Marifra... Fortunatamente oggi sto meglio. Un abbraccio anche a te ***

    RispondiElimina
  3. E ci vuole sempre nel post un bel dolce!!! Che belli i fiori... vi informo che finisce questo week L'Orto giardino a Pordenone in fiera per info: http://www.fierapordenone.it/page.php?pageid=SEZIO004&manid=03
    Qui potrete stabuzzarvi gli occhi con magnificenze floreali provenienti dl'italia e dal'europa!!!Io ci vado ogni anno e vi garantico che merita!! Brava a Cris per il giardino in terrazzo!!!

    RispondiElimina
  4. Auguri a tutte voi! La mia mamma ogni anno fa un mazzolino come quello di Elena con le prime violette. Quest'anno le ha "composte" in una ciotolina di vetro che domenica sera, durante la mia cenetta FINALMENTE sola, ha adornato la tavola che avevo apparecchiato tutta per me! Piccoli vizi che a volte mi concedo.

    RispondiElimina
  5. Sei sempre dolcissima! Una carezza alla piccola Elena ed un fiore virtuale anche a te!

    RispondiElimina
  6. @ Pamela, grazie per il suggerimento floreale ***
    @ Fà,i fiorellini fanno davvero una buona compagnia, anch'io ieri sera ero sola a cena e decoravano la mia tavola :)
    @ Angelina, la carezza ad Elena è stata recapitata!
    Che fate di bello oggi fanciulle?
    Si è archiviato anche il Carnevale (anche se noi qui al paesello facciamo la sfilata sabato) quindi è come se fossimo già ufficialmente nella fase primaverile.. Tempo di progetti.. Io ne ho qualcuno che mi frulla in testa, ve ne parlerò appena si concretizza qualcosa :)

    RispondiElimina
  7. questi ultimi giorni in Frankfurt ha fatto bel tempo... ma oggi... mh, insomma.
    E poi, io non faccio testo, dalle mie parti primavera significa "quasi estate". Tra aprile e maggio inizio già ad andare al mare, per sentire l'odore della salsedine. Se c'è il sole si sta bene in spiaggia.
    Qui sento che mi mancherà questo, principalmente.
    Ripresa dagli acciacchetti? :)

    RispondiElimina
  8. Sì Kisal, mi sento decisamente meglio. Qui stamattina eravamo a -1 però le magnolie del viale che porta dalla stazione verso la scuola di Elena stanno per fiorire, sono proprio lì lì.. Anch'io adoro andare al mare e, infatti, c'eravamo anche domenica scorsa. Io ed Elena sulla spiaggia infagottate come due omini Michelin a sentire l'aroma e la vitalità del mare.. Questo mi fa ricordare che ho ancora un sacchetto di conchiglie da lavare :) ups..a più tardi..

    RispondiElimina
  9. che meraviglia questa torta...
    le cose belle sia fiori che la torta ci aollevano molto!

    anch'io sto soffrendo di terribile mal di schiena...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...