martedì 18 febbraio 2014

Dal Diario di Lei: San Renzi e San Remo. Tutta un'altra musica?

Lei ringrazia il Padre Eterno che oggi ha concesso un timido raggio di sole.
Solo uno si badi, perchè noi abbiamo l'abbonamento al grigio spinto, neanche fosse l'ennesimo capitolo delle cinquanta sfumature di grigio di erotica memoria.
Ah, no ormai in Italia il bunga bunga è lento.
Ora siamo tornati tutti sotto l'ombrello protettivo e rassicurante di Santa Romana Chiesa.
E' così che un Presidente del Consiglio in bilico (tal Letta, lo ricordate?) giorni fa si affidava alla Divina Provvidenza, per proseguire nel suo cammino irto di una lunga teoria di pronipoti di Giuda.
Forse a scuola non aveva letto i Malavoglia.
Nemmeno Lei lo ha fatto, perchè, dopo le prime pagine, aveva pensato bene di rivolgersi all'editrice Bignami, perchè la sfiga si sa è meglio maneggiarla con cautela e non lasciarle troppo spazio.
Se Letta avesse letto i Malavoglia avrebbe capito che affidarsi alla Provvidenza non è poi così rassicurante, che la Provvidenza nel romanzo affondava e pure l'Italia è lì lì signori miei.
E non è solo causa del meteo e del riscaldamento globale.
Arriviamo ad oggi.
Che accade oggi?
Ma come?
Non lo sapete?
No dai Lei non vi crede!
Renzi è il Presidente del Consiglio incaricato?
Ma no.
Renzi ha avviato le consultazioni per formare l'ennesimo governo non votato dagli Italiani, ah, scusate, ma certo, nemmeno lui è stato eletto Presidente del Consiglio da qualcuno, e quindi perchè consultare gli Italiani? Lui è il leader del popolo delle primarie e questo è più che suff. nel XXI sec.
E comunque no.
Lei scuote la testa e mangia la sua forchettata di verze in padella (che anche se non sembra inverno, viste le temperature, è pur sempre tempo di verze e non di fragole!).
Insomma volete forse far credere a Lei, cari lettori, che non sapete che stasera inizia la saga del Santo più famoso d'Italia?
No, non è San Francesco e nemmeno San Benedetto, che ancora non c'è traccia di rondini sotto al tetto.
Lei sillaba per essere meglio compresa anche dai non udenti:
s-t-a-s-e-r-a--i-n-i-z-i-a--S-A-N-R-E-M-O!
Eccoci.
E' lì che Lei voleva arrivare.
No, Lei stasera non seguirà la prima puntata, ma che importa, lo farà domani.
Ogni serata al suo interno ha le repliche di se stessa.
E' come Beautiful.
Se perdi un episodio nemmeno te ne accorgi.
E' come il Governo italiano.
Se perdi una consultazione o anche un governo, non importa tanto ci sono sempre gli stessi attori, con le stesse promesse di terra promessa.
Lei fa sì con la testa.
Lo sa che ora c'è questa sorta di Messia 2.0 dall'aria sbarazzina, l'accento dantesco e il chiodo di pelle.
Lo sa.
Gli ha pure scritto un tweet, un cinguettio, perchè quel #proviamoci buttato là a Lei pareva un tantino poco per uno che fa un po' l'Obama sbiancato de no'altri.
Caro Matteo #crediamoci sarebbe stato meglio.
Ma Lui a Lei non ha risposto.
No Lei non si aspettava rispondesse.
Però se questa sera e per le altre sere del festival voi twitterete con le #mammeasanremo ecco lì garantisco ci sarà da divertirsi e ci sarà spazio per tutti belli e brutti.


Che altrimenti non ci resta che piangere su questa povera Italia non più gran bordello certo, ma ancora nave sanza nocchiere in gran tempesta.
Per ora dunque San Remo batte San Matteo nelle aspettative di Lei.
Tra qualche giorno sicuramente grazie al primo canticchieremo sotto la doccia qualche nuovo motivetto, del secondo abbiamo solo quel #proviamoci a mezz'aria, che non è mica una novità.
Lei, come milioni d'Italiani non interpellati, ogni mattina si alza dal letto e ci prova ad andare avanti, che l'obiettivo è la fine del mese, non la fine del festival!

Foto: http://www.mammacheblog.com/mammeasanremo/

4 commenti:

  1. E vero..stasera inizia Sanremo :D
    Un saluto Cristina e anche a Elena :) (p.s. per Elena, ho fatto un video sulle coste sarde, mi ricordo che ti piaceva un sacco il mare della mia zona e mi è venuto in mente di passare qua a segnartelo. E' sul mio blog)

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie delle segnalazione Valentina. Amiamo il mare intensamente, anche d'inverno. E il mare dalle tue parti è un autentico spettacolo.

      Elimina
  2. Fa-vo-lo-sa! *_*
    Diglielo, eh!!! ^_^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...