lunedì 26 agosto 2013

Amarcord di mare: gli spaghetti alle vongole

Rieccomi, dopo due settimane poco social, ma mooolto belle e rilassanti e divertenti e..e..
Eccomi dicevo.. con il fisico qui e la testa ancora là, sulla spiaggia, con i piedi che giocano con l'incresparsi delle onde, con il venticello in fronte e il sole che scalda, rosola un po', lentamente.
Giornate lente.
Giornate colorate e piene.
E poi rientri e vedi tutto grigio e fatichi a rimetterti l'orologio al polso.
E ti fai una ragione, perchè dopo tutto la vacanza è bella anche perchè non dura per molto e quindi non puoi permetterti di non assaporarne ogni prezioso istante.


E se ritorna la voglia di mare?
Bè almeno togliamoci uno sfizio marinaresco nel piatto, no??
Ecco qua.
Che ne dite?
Vi avverto però, questa ricetta scandalizzerà i puristi del gusto.
No, non ho colto i pomodorini nell'orto, ma ce n'era una confezione dimenticata da Lui nel frigo.
Appurato fossero commestibili, un sugo era la morte più onorevole per cui li ho (questo sì) amorevolmente tagliati e buttati in pentola con olio, aglio (uno spicchietto tritato finissimo), prezzemolo, sale, peperoncino e una punta di zucchero.



No, non ho catturato le vongole veraci in riva al mare stamattina all'alba.
No, non le ho lavate n-volte
Non le ho sbollentate per farle aprire.
No.
Ho stappato un vasetto, le ho aggiunte ai pomodorini e sfumate con il vino bianco.



No, non ho fatto la pasta in casa come una brava massaia, perchè ieri sera siamo tornati tardissimo dal mare e stamattina presto cercavo di dare ordine al caos e impastare non rientrava nei miei tentativi di riorganizzazione domestica.
Ho preso una pasta fresca confezionata e pace.
Cotta al volo e saltata in padella (sempre con tanto sentimento però..)


Unica concessione una foto decorosa per voi cari lettori.


Che ne dite sono perdonata?

Questa ricettina da pausa pranzo di 1 ora circa (la pausa pranzo non la preparazione delle ricetta) la dedico a tutti voi e in particolare al mio amico Massimiliano, che so per certo l'apprezzerà un sacco :)

E voi come vivete il ritorno dalle ferie?

Foto: Elena quella del mare, io quelle della ricetta

4 commenti:

  1. Avrai trascorso un bel estate... ora anche da noi si sente un po' l'aria autunnale...
    Ma che delizioso questo piatto... mi viene voglia di assaggiarlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo preparerei volentieri Titti!

      Elimina
  2. Ciao Cristina! su Mammafelice ho visto che sei friulana pure tu...piacere, Carla, friulana anche io!! Non avevo mai trovato un blog "vicino di casa", è stato un piacere leggere "di casa". Che poi questa ricettina è moooolto simile alle spaghettate veloci che ama tanto il maritino... ;)
    A presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carla è un grandissimo piacere anche per me :) Sii la benvenuta!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...