mercoledì 15 maggio 2013

Staffetta di Blog in Blog:pulizie di primavera cosa butto e cosa tengo

E' un tema davvero difficile questo, forse il più difficile perchè se lo prendi seriamente rischi di mettere a nudo una parte di te, un qualcosa di interiore che non sia un semplice cliccare su un contenuto, ma sentirlo e farlo sentire agli altri, a coloro che passano di qui e leggono.
Perchè lo fanno? Forse proprio perchè vogliono capire qualcosa di come sei tu, magari per confrontare la loro vita con la tua, per cercare spiegazioni a cose che magari sono capitate anche a loro e non ne capiscono il perchè.
Io di solito non butto nulla.
Accumulo.
Stratifico.
Poi un bel giorno prendo un bel sacco nero e cerco di fare ordine.
Di eliminare un superfluo che fatico a distinguere.
Ogni cosa per me ha un suo significato.
Un rimando ben preciso.
Un link si potrebbe dire.
E non è facile mettere ordine in un universo di link.
Eppure è cosa saggia.
Stratificare a lungo andare logora.
Oggi per esempio vorrei buttare lo stramaledetto morbo che mi fa ardere la gola, sentire le ossa rotte e starnutire e intervalli regolari.. Ma tra poco, più che il morbo butterò il naso che si sta già spellando.
Naso..link.. ricordo.. Me lo ruppi tanti anni fa. Era il secondo giorno dell'anno nuovo (un inizio col botto ironizzò qualcuno) e pensai bene di cadere lunga distesa sul marciapiede accanto all'ufficio. Maledetto porfido! Durante la convalescenza venne a trovarmi un giovanotto altissimo cui permisi di vedermi nonostante  avessi ancora la faccia come lo sfregiato di un vecchio spaghetti western...
Sto ancora pensando a come mi sia saltato in mente.
Sono dieci anni, un matrimonio, una figlia, un mare di cose e tutto per un c...o di naso!
E una casa che trabocca di cose.
No dai non siamo ancora ai livelli di "sepolti in casa" (io andrei a verificare le abitazioni di chi si inventa un programma così..), ma ci vorrebbe un riordino e non solo da parte mia.
Con Bimba sto lavorando in tal senso, anche se con scarsi risultati.
Il raccogliere cose e immagazzinare ricordi è una devianza genetica che purtroppo (o per fortuna) le ho trasmesso..
Con lui ci vorrebbe un miracolo.
E' un disordinato seriale di quelli che... bè che un giorno vorrei buttarlo io :) per fargli capire cosa prova un povero calzino abbandonato e solitario in un ambiente che proprio non è il suo.
E poi vorrei buttare tutti i "sì" che pronuncio ogni giorno.
Mi dite dove si fa scorta di "no grazie"? Ne avrei urgente bisogno al fine di evitare un poco edificante esaurimento nervoso..
Dai, altra cosa che dovrei buttare è questa lamentosi acuta.
Basta perdincibacco!!!
Lamentarsi porta solo ad un ulteriore abbassamento delle mie precarie difese immunitarie.
Però.. persino quelle sono precarie oggi!
E allora cosa tengo?
Tengo ogni cosa, ogni ora, ogni istante perchè fa tutto parte di questa meravigliosa esperienza che è la vita.
E non importa quanto possa sembrare difficile, quando magari al mattino ti chiedi perchè mi sto svegliando, l'importante, la cosa cui tengo di più è avere la forza di tenere a me stessa.
Ed insegnare questa forza a mia figlia, che ne avrà bisogno, perchè quello che le si apre davanti è un mondo meraviglioso ma difficile e complicato.
O siamo noi a complicarlo?
Forse sì, come diceva la canzone..."siamo cosiiiì dolcemente complicate..."
Intanto voi fate una cosa semplice.
Questo post partecipa alla
la staffetta che unisce tanti blogger su un unico tema ogni 15 del mese.



Quindi scorrete l'elenco qui sotto e fatevi un bel giro che poi vi sentirete sicuramente meglio.
Io vi saluto e..no.. una delle cose che non ho proprio intenzione di buttare è questo blogghetto!

1) Alessia scrap & craft - http://www.4blog.info/school
2) Mamma & Donna - http://www.mammaedonna.info
4) Impronta di mamma - http://improntadimamma.blogspot.it
7) paroladilaura - www.paroladilaura.it
9) whatAwhomanSaysAboutit - www.quellocheunadonnadice.blogspot.it
13) Io mi piaccio - http://iomipiaccio.blogspot.com
15) Il mondo di Cì - http://ilmondodici.blogspot.com/
17) made in bottega - http://www.madeinbottega.com
25) Dispariepari - http://www.dispariepari.it/
28) Le Gioie di Moira - http://legioiedimoira.blogspot.it/
30) Design Therapy - http://www.designtherapy.it/
31) Idea Mamma - http://www.ideamamma.it
32) Wondernonna - www.wondernonna.it
34) Sono al Mondo - http://http://sonoalmondo.blogspot.it/
35) Il caffè delle mamme - http://www.ilcaffedellemamme.it
40) Mamma...e ora che faccio?? - www.mammaorachefaccio.com
43) Bodò. Mamme con il jolly http://www.bbodo.it/tag/di-blog-in-blog/
45)Priorità e Passioni http://prioritaepassioni.blogspot.it/

Se volete partecipare anche voi alla staffetta le iscrizioni sono aperte nell'apposito gruppo su Facebook : https://www.facebook.com/groups/116938918437177/ 
Ora ho scritto proprio tutto.
Buona giornata e buona continuazione di settimana a tutti voi :)

30 commenti:

  1. Ciao, ti leggo sempre volentieri, su tante cose ho gli stessi tuoi sentimenti, anche sulla "devianza genetica" di conservare cose e ricordi, che anch'io ho trasmesso ai miei figli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessandra! Che poi i nostri figli conservano cose diverse dalle nostre..ma è quest'idea del preservare i ricordi, tenerli stretti, che io trovo bellissima..

      Elimina
  2. Un insieme immenso di emozioni!! Da una parte fai bene a trasmettere tanto di questo a tua figlia...
    Ps bella la grafica nuova mi piace molto di più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marzia, sono contenta che la grafica nuova ti piaccia :)

      Elimina
  3. Ciao, ti ho conosciuto grazie a Kreattiva, anche sul mio blog ho un linky party internazionale. Il tuo blog é bellissimo e molto interessante. Besitos.

    http://redecoratelg.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passerò a trovarti Maria che sono proprio curiosa ;)

      Elimina
  4. perdincibacco è una parola stupenda! :)
    Anche io uso gli scritti e pensieri altrui come specchi, e qui ho visto un bel sorriso. Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonanotte Cì e grazie di essere passata, sei sempre la benvenuta :)

      Elimina
  5. no... no... non credo che siamo noi a complicarla la vita.... io la semplifico al massino...ma rimane comunque complicata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh Antonella, forse però se non fosse complicata sarebbe noiosa! :)

      Elimina
  6. Anche i miei si superano di gran lunga i no grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trattasi di malattia contagiosa, secondo me...

      Elimina
  7. Scorta di "no grazie"???
    Mhhhh... a volte ci riesco anche ma sono così rari che di scorta non si parla proprio!
    CIAO CIAO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Maryclaire, quei no grazie son proprio rarità!

      Elimina
  8. E' vero, il mondo è complicato ed ancora più complicato è crescere un figlio insegnandogli a sciogliere quei nodi, quei problemi, senza perdere la fiducia, il sorriso e a dire "no, grazie" quando è il momento. Altrimenti il mondo diventa ancora più difficile. Bel post, molto dolce in molti punti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una sfida quotidiana.. Grazie di essere passata :)

      Elimina
  9. Bello il fatto che non butti niente perché tutto è servito a formarti ed è giustissimo tenere a se stesse
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao a te Norma, grazie per la tua visita e il commento :)

      Elimina
  10. Sei una mamma stramaledettamente meravigliosa: te l'ho mai detto??? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica tu mi fai arrossire, sei consapevole di questo vero??? Grazie e permettimi di ricambiare il complimento, anche tu sei fantastica!

      Elimina
  11. Ho adorato il tuo post.. l'ho letto e sorridevo man mano, e annuivo... e mi sono commossa quando ho capito chi hai conosciuto con quel naso rotto, maledetto porfido!
    Bellissimo dai, come dici tu, tutto ma proprio tutto fa parte della nostra vita e ci fa essere quelli che siamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io adoro il tuo commento Lallabel, grazie!!

      Elimina
  12. si tutto quell'accumulo fa parte di noi....ecco una bella giustificazione che posso dare alla mia 'scorte' di cose apparentemente inutili!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è nulla di inutile, solo..ehm..diversamente utile!

      Elimina
  13. Ahahahah bellissima la storia del naso e soprattutto l'idea delle cose come dei link...la realtà virtuale, la realtà tangibile, la rete e la vita...non è che alla fine sono la stessa cosa?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che sia tutta una gran macedonia Cecilia!

      Elimina
  14. Ciao! Grazie alla staffetta sto scoprendo tanti bellissimi blog!
    Riguardo a quello che scrivi tu io ho il problema contrario: mio marito accumula, accumula, accumula ed io invece butterei via tutto!! Sono una spendacciona...
    Per i "no grazie" una volta una saggia amica mi disse che i dolori alla zona cervicale che tanti di noi hanno sono dovuti proprio a tutte le volte in cui con la testa avremmo voluto fare noi ed invece facciamo sì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco perchè stamani la mia cervicale fa le bizze!! Grazie di essere passata :)

      Elimina
  15. ho il tuo stesso problema: la predisposizione all'accumulo di ricordi. mi piace moltissimo l'idea degli oggetti come link!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona giornata e grazie Fioly.. per restare in tema informatico, ogni tanto s'ha da fare un bel "reset"!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...