martedì 22 maggio 2012

Le rose di S. Rita

Nella chiesa di S. Pietro Martire, in centro a Udine, c'è una cappella dedicata a S. Rita. Oggi, che ne ricorre il nome, c'è la tradizione di far benedire le rose.
Oggi è anche il giorno del compleanno di mamma, che di secondo nome fa Rita e quindi lei, da sempre, si reca in questa chiesa a far benedire questo splendido fiore.
A lei e a tutte voi, mamme lettrici, regalo alcune rose, anche qui in questo ambiente virtuale, grazie ad Elena che, sabato, durante Rosazzo da Rosa (leggi qui) le ha fotografate.
Auguri Mamma!


Di fiore in fiore, sul mio terrazzo è fiorita la lantana,


un cespuglio originario della Nuova Zelanda che mi ricorda la mia amica blogger Linda. Leggete il suo reportage da questa terra e sono certa, ne resterete affascinati quanto me! Lo potete trovare qui:


 
Un'altra amica blogger oggi mi ha fatto un bel regalo, perchè leggendo il suo post sul pane sul sito del Mulino Bianco, ho riscoperto il Pan di Sorc, un tipo di pane friulano, dolce e speziato che nonna Pina amava tanto e che vorrei imparare a preparare. Un grazie di cuore, quindi, a Rossella e un grande in bocca al lupo per il suo nuovo blog Momenti di Pane sul sito del Mulino Bianco, scopritelo qui:
 
Dal pane all'olio - cosa c'è di più delizioso di un buon pane con un po'di buon olio sopra? - vi segnalo dal 25 al 27 maggio prossimi a Villa Maseri a Oleis di Manzano la manifestazione Olio e dintorni.
 
 
Il 26 sera alle 19.00 ci sarò anch'io assieme agli amici della redazione di Q.B. FVG, la rivista e il sito sul gusto e buon gusto nell'Euroregione, con cui ho il piacere e l'onore di collaborare:
 
 
Tornando ai fiori, questi sono opera di Elena...
 

Il disegno partecipa all'iniziativa I Mercoledì dell'Arte del blog Priorità e Passioni.


Questa settimana bisognava scegliere un colore e utilizzare solo quello per rappresentare il significato della scelta fatta. E
lena mi ha chiesto una deroga al monocromo per poter utilizzare il bianco e il nero.
Quando le ho chiesto la motivazione ha risposto: "Perchè il bianco e il nero rappresentano il bene e il male. I fiori che sono una cosa bella rappresentano il bene che sbocciando manda via il male"...
Ecco, mia figlia ha la straordinaria capacità di lasciarmi senza parole...
Alla luce dei terribili fatti di questi giorni, questo suo pensiero mi ha colpito ancora di più.

Sul tema vi segnalo anche la riflessione di un amico, che merita esser letta:

http://marckuck.wordpress.com/2012/05/19/lo-zainetto/

Infine ringrazio di cuore, ma veramente di cuore Ilenia del blog http://pensoinvento.blogspot.it/ la mia centesima follower!

Buona settimana, nonostante tutto, a tutti vuoi e ancora tanti auguri alla mia mamma!

Un pensiero particolare ai terremotati dell'Emilia, che l'Orcolat (il terremoto in lingua friulana) vi lasci al più presto e possiate riprendere a vivere.

Foto: Elena

14 commenti:

  1. Non conoscevo la tradizione della benedizione delle rose. Come sempre ci fai fare delle belle scoperte!
    Auguri alla tua mamma!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fà per gli auguri a mamma e per il bel complimento. Sono contenta di farvi scoprire cose nuove!!

      Elimina
  2. Tanti auguri alla tua mamma e un grande abbraccio a Elena

    RispondiElimina
  3. Elena mi piace ogni giorno di più! Un bellissimo contributo che vado ad inserire con gioia. I suoi fiori sono molto belli ma il loro significato lo è ancora di più. Grazie Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giorgia. Confesso che, a volte, mi sento spiazzata..Sono piccoli, ma hanno una limpida profondità di pensiero..I bambini sono davvero creature meravigliose.

      Elimina
  4. Auguri alla tua mamma!!! Oggi è anche l'onomastico della mia nonna ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri anche alla tua nonna!!! Grazie Satoko!

      Elimina
  5. Ciao Cris.. dopo tanta latitanza eccomi ;)... Io ci sarò ad Olio e dintorni..Amo quell'iniziativa perche promuove olio fvg! Un bacione

    RispondiElimina
  6. Bentornata Pamela!! Spero proprio di vederti tra un assaggio e l'altro del nostro olio friulano :)

    RispondiElimina
  7. Auguri per tua mamma... e sono curiosa del vostro pane...
    Tanti saluti e complimenti anche a Elena...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Titti sia da parte di Mamma che di Elena.. Appena ho l'ispirazione proverò a fare il pan di sorc casalingo :)

      Elimina
  8. Le parole di Elena mi hanno suscitato una sensazione tra magone e brivido... Un bacino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me ha fatto pensare.. Cerco di evitare che senta le brutture del mondo, ma ormai è grandicella e capisce, intercetta e ci medita su.. Con la schiettezza che solo un bambino può avere.. Bianco o nero...niente grigio.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...