venerdì 30 marzo 2012

Campane...

Martedì pomeriggio io ed Elena abbiamo avuto una singolare fortuna, ossia quella di vedere le campane del Duomo di Udine da vicino, prima che vengano nuovamente issate sulla torre campanaria dopo il restauro.
Davvero un'emozione...
Nel 1918 le campane di allora erano state prelevate per utilizzarne il bronzo per quei cannoni che con i loro colpi insanguinavano l'Europa, dilaniata dal primo conflitto mondiale. Nel 1919, a guerra finita, il re Vittorio Emanuele III donò il bronzo necessario per realizzare le nuove campane, che furono issate nel 1920. Da allora le cinque signore non erano mai scese...
Per un paio di giorni si sono concesse agli occhi ammirati e incuriositi di udinesi e turisti, tutti armati di telefonino o macchina fotografica per una foto ricordo, specie con la più alta, quella centrale, che supera i due metri.




E noi le condividiamo con voi , qui sul blog, sperando di farvi cosa gradita.

Anche nei dettagli, immortalati da Elena con la sua fida macchina fotografica...




Le campane suoneranno di nuovo in occasione della Pasqua, dopo tutte le verifiche del caso, ma io solo a vederle qui ne sento già i rintocchi.
Immagino che anche loro sarebbero felici di annunciare l'iniziativa del WWF che ci sarà domani, ossia l'Ora della Terra...


Un'ora per spegnere le luci accecanti del mondo frenetico di tutti i giorni e fermarsi a riflettere, magari alla luce quasi magica di una candela, sulla bellezza di questo mondo su cui abbiamo la fortuna di essere di passaggio...

Domani dalle 20.30 alle 21.30 spegniamo tutti la luce!

Per info: http://wwf.it/oradellaterra/

Foto: Elena

domenica 25 marzo 2012

Metti un sabato al mercato di Piazza XX Settembre...

Sabato è sabato..Una giornata che mi mette indiscutibilmente di buon umore.
Iniziarlo girando per la mia cara città, Udine, perdendomi tra i banchi del mercato di Piazza XX Settembre, un mercato piccolo ma bello, non ha prezzo.
Dopo aver lasciato bimba a scuola, aver salutato l'Angelo del Castello, rilucente di luce primaverile,


passando davanti all'imponente Duomo,


entro nella piazza e mi faccio rapire dai colori, dal vociare della gente, cercando un'ispirazione per il pranzo...




Ed ecco il risultato del mio peregrinare...


Che ne dite? Non fa venir voglia di mettersi ai fornelli? Ma prima qualche nota sulla Piazza...

Piazza XX Settembre era occupata fino al 1717 dal palazzo della potente famiglia udinese dei della Torre. In quell'anno, per volontà della Serenissima Repubblica di Venezia, la proprietà in questione fu demolita per rappresaglia. Nel 1797, caduto il governo veneto, i della Torre ottennero la restituzione del fondo che fu adibito a mercato dei polli, delle granaglie, del pesce e altre cose, finchè fu venduto prima alla famiglia Antivari e poi alla famiglia Angeli e infine acquistato dal Comune nel 1868. Questi passaggi spiegano anche i vari nomi della piazza: Plazze Torriane, dal Fisc (del fisco), dai Grans (dei grani) . L'attuale intitolazione ricorda l'entrata in Roma delle truppe italiane il 20 settembre 1870. Fino al 2008 era un parcheggio. Dal 2010 ospita il mercato che era in Piazza S. Giacomo, le cui immagini trovate proprio all'inizio di questo blog qui . Nella piazza inoltre è attivo un servizio di bookcrossing per lo scambio di libri e la lettura. L'area è dotata di connessione wi-fi gratuita. Per ulteriori informazioni e per giornate e orari del mercato potete leggere qui .

Ma torniamo ai fornelli... Per il nostro pranzo del sabato ho preparato le capesante gratinate, secondo la ricetta che avevo postato qui .
E poi questa pasta...

Torchietti al salmone, zucchine e robiola

Ingredienti (per due)

140 g pasta corta all'uovo (io ho usato i torchietti Barilla)
100 g di salmone affumicato
80 g di robiola
4 piccole zucchine
uno spicchio d'aglio
prezzemolo
olio, sale e pepe

Tagliate la zucchine a piccoli pezzi


e fatele saltare in padella con un trito di aglio e prezzemolo e due cucchiai di olio extravergine d'oliva per circa dieci minuti.
Aggiungete il salmone, regolate di sale e pepe (preferibilmente pepe bianco)


 e unite la robiola che farete sciogliere utilizzando l'acqua di cottura della pasta.


Scolate la pasta e amalgamatela al condimento...ecco così...



La foto nel piatto non sono riuscita a farla..è stata mangiata prima!

Ok, questo era il sabato e la domenica? Uh..a parte un po' di stordimento dovuto al cambio dell'ora e una serie di lavoretti domestici assolutamente necessari, c'è stato il tempo per una camminata (di cui vi parlerò un'altra volta) e per realizzare il lavoretto per l'iniziativa i Mercoledì dell'Arte promossa da Giorgia .

Il tema questa volta è il mandala e queste sono le interpretazioni di Elena...

Big Mandala


e little mandala (le conchiglie erano veramente piccolissime..ha avuto una pazienza!


E infine spuntino disposto a tema :)


Buona serata e buon inizio settimana a tutti!!

Foto: Cristina e Elena

mercoledì 21 marzo 2012

Pensieri di primavera

E finalmente è arrivata, sognata, desiderata...La bella stagione ha inizio!
Benvenuta Primavera!!
Come promesso io e la mia amica illustratrice Francesca abbiamo deciso di festeggiarla pubblicando i vostri pensieri, quelli che ci sono giunti grazie al contest


che si è concluso ieri, con grande soddisfazione da parte nostra e un mare di ringraziamenti alle partecipanti di cui ora, con gran piacere condivido l'opera, unendovi la raccomandazione, care lettrici e cari lettori, a visitare i loro blog, se già non li conoscete, perchè sono davvero come tante piccole perle...

Angela del blog http://thesirenbyangelina.blogspot.it/
la nostra voce e anima dal Libano, ama immensamente la Primavera... "Perché rappresenta il meraviglioso, miracoloso e quasi magico risveglio dei mondi vegetale e animale. Un’energia positiva, un flusso vitale, che s’irradia dalla bellezza che mi circonda, per arrivare dritto dentro me”

Corie del blog http://piedinudinelparco.blogspot.it/
ha racchiuso i suoi pensieri primaverili in uno splendido post, che mi ha toccato il cuore, e che potete leggere qui: http://piedinudinelparco.blogspot.it/2012/03/quando-arriva-la-primavera.html
Dalia del blog http://mammachecasa.blogspot.com/
è passata dall’assolata Toscana alla grigia Inghilterra.
Nata il quarto giorno di Primavera ne sente forte la nostalgia:
 "primavera sono i prati verdi e i cipressi della mia terra, i ricordi delle scampagnate con l'amica del cuore, il pensiero di una stagione che è inizio di tante cose a cominciare dalla mia vita".
Per Giorgia del blog http://prioritaepassioni.blogspot.it/
"Primavera vuol dire riconoscere l'essenza delle cose e comunicarle nella loro essenzialità"

Linda del blog http://dallaustraliaconamore.blogspot.it/
dall’Australia (dove sta iniziando l’ autunno..), pensando a noi, scrive che la Primavera è:
"l'umido tepore della terra che si dona al sole per accogliere la vita dei nuovi semi e agevolare le giovani radici. L'ingenuo profumo di mille margherite e l'oro morbido del tarassaco a contendersi la vittoria sui miei sensi. L'esuberanza del verde: tintore di alberi impazienti di ingraziosirsi di corone di fiori e attorniarsi di api e bombi in festa. E ancora ali di farfalle, ciuffi argentei di 'sclopìt', e la dolce e tiepida brezza a ricordarmi che la vita è questa".
E ha continuato ad annodare dolci pensieri nel suo post qui: http://dallaustraliaconamore.blogspot.it/2012/03/dolcezza-di-fine-giornata.html

Buon onomastico, cara Satoko del blog
http://chicchecoccole.blogspot.com/

Che festeggia la primavera con la frase di una canzone:
"Che cosa c'è di più celeste di un cielo che ha vinto mille tempeste?".

Il consiglio di Silvia del blog http://thegirlwiththesuitcase.blogspot.com/
per respirare la Primavera:
"apri la finestra: riempiti gli occhi di luce, di profumi e sensazioni. Respira: una nuova vita ha inizio".


Per Simona del blog http://www.simonaelle.com/
la Primavera è un acronimo di immagini poetiche:
P come poesia

R come rinascita

I come inebriante profumo

M come magia

A come attesa

V come vitalità

E come esplosione di colore

R come rugiada mattutina

A come allegria

non lascia parole, ma esprime il suo amore per la Primavera e per la Libia attraverso le foto del suo post qui:
"Primavera è sentire il sole che mi scalda e la brezza tiepida che mi scompiglia i capelli quando vado in bicicletta lungo il mare della mia bella Alghero! Ma è anche un momento di speranza..dei germogli che sbocciano dopo un inverno di semina, di speranze che spero si realizzeranno e riempiranno di colore la mia vita".

E infine i piccoli, delicati come petali, pensieri di Daniela, che non so se ha un blog (ma se c'è verremo sicuramente a leggerti) ma ha sicuramente tante belle cose da dire...


"La Primavera e' una splendida canzone che ti entra nel cuore e ne cambia il battito. E' una sensazione di attesa esaudita istantaneamente, e' una promessa che si rinnova ogni nuovo giorno... E' sole, e' luce ma senza fatica...e' voglia di esplorare e di andare.. E' un'autostrada dritta di fronte a me senza fine e piena di sorprese... E' il raggio di sole che si fa spazio tra le foglie di un albero.. E' la mia bimba ormai grande che guarda il mare immersa tra il bianco e l'azzurro del cielo, il mondo ai sui piedi."

Grazie!! Un grazie di cuore a tutte!!
Ah, già...quasi dimenticavo di dirvelo... c'erano tre shopper in palio...


Ebbene, le shopper in questo momento sono in fase di realizzazione, perchè ci avete così entusiasmate che abbiamo deciso di premiarvi tutte!!!
Se gentilmente manderete una mail a mcris.novello@gmail.com con l'indirizzo a cui spedirla e l'indicazione del colore preferito (tra blu, arancio e verde) riceverete la vostra shopper personalizzata con la frase che ci avete regalato.

Un grazie di cuore a Francesca da parte mia con l'augurio che il suo blog http://francescaazzano.blogspot.it/ possa crescere e possano capitarle tante buone opportunità per dimostrare quello che vale!

Ah, dimenticavo un'altra cosa...
Oggi è il compleanno di Mary del blog http://maryoperedifantasia.blogspot.it/   Auguri Mary!!

Buona serata e buona Primavera a tutti anche da parte di Elena!

lunedì 19 marzo 2012

S. Giuseppe...papà e artigiano

Oggi è un giorno un po' così..fatto di nostalgia.. Il pensiero torna indietro a chi non c'è più e che teneva a questa festa...
Oggi era (ma per me è ancora) l'onomastico della nonna Giuseppina, sì proprio quella a cui è dedicato il blog..
Ma è anche la festa del papà...quello che ricordo di aver festeggiato un sacco di volte con disegni, bigliettini, lavoretti, poesie..chissà se oggi anche lui guarderà da lassù la sua nipotina che festeggerà il suo di papà, con una sorpresina che ha preparato a scuola e che non ha voluto rivelare nemmeno a me...
Ed è anche la festa di S. Giuseppe artigiano, cui sia nonna che papà tenevano molto perchè nonna era artigiana e papà ricordava sempre, in questa occasione, il suo papà, il nonno Antonio che io non ho mai conosciuto, e che faceva il falegname, proprio come il santo.
Nonna Giuseppina non aveva conosciuto il suo papà, era morto per le complicanze di un'influenza poco prima che lei nascesse, e questo l'aveva segnata molto.
Per cui oggi tanti pensieri affollano la mia mente...e vanno soprattutto a quei bimbi che per un motivo o per l'altro non hanno un papà..
E guardo in alto pensando a loro, regalando a loro un fiore.


No, non cedo al pessimismo..faccio un bel respiro e... per l'occasione, visto che, come dicevo, è anche un po'l'onomastico del blog, sono qua per ringraziare Gigia del blog
http://mozambicosenzanutella.blogspot.it/ che mi ha assegnato questo graditissimo premio:


Si tratta di un riconoscimento, creato dal sito Gli affidabili, per aiutare a far consocere il lavoro dei molti blogger italiani che aggiornano con passione, dedizione e costanza il loro diario on line. Per essere blog affidabile bisogna seguire delle semplici regole, spiegate qui:

Bisogna raccontare perchè si è aperto il blog e segnalare altri cinque blog, dopo aver dichiarato quanto segue:

"Dichiaro che i blog seguenti da me scelti rispettano le 5 regole del Premio "Il Blog Affidabile"  disponibili a questa pagina http://www.gliaffidabili.it/a/altro/il-premio-il-blog-affidabile . Sono pertanto una risorsa utile per gli utenti della Rete e meritevoli di essere conosciuti da un pubblico più ampio".

Quindi, ricapitoliamo..

Ho aperto il blog perchè desideravo condividere parte del mio mondo, raccontarne le bellezze, descriverne le emozioni, trasmetterle, diffonderle, come un piccolo messaggio in bottiglia nell'infinito mare del web...lasciare una traccia di tante cose, di tanti pensieri che, per me, sono importanti.

Ringrazio ancora Gigia e vi invito a visitare il suo blog, segnalandovi in particolare questo post

I cinque blog che premio sono i seguenti:

http://mammachecasa.blogspot.com/  perchè Dalia, anche se lei a volte si sente persa, è ormai per me una certezza;
http://thesirenbyangelina.blogspot.it/  perchè Angela sa raccontare le emozioni e trasmetterle nella loro intensità più vera e vitale;
http://strawberrymelrose.blogspot.it/ perchè le foto di Valentina raccontano la magia del mondo su cui, ogni giorno, abbiamo la fortuna di aprire gli occhi;
http://thegirlwiththesuitcase.blogspot.it/ perchè nei racconti di viaggio di Silvia ritrovo la mia passione per i viaggi, al momento chiusa in un cassetto;

http://imonologhi.blogspot.it/ perchè Titti racconta l'amore per il suo paese, il Giappone, e l'amore per l'Italia trasmettendo le emozioni che vorrei trasmettere io parlando della mia terra, l'Italia, ma guardando anche ad altri paesi, come, appunto il Giappone...

Ecco, avrei voluto scrivere di tanti altri, perchè ogni blog che visito mi lascia qualcosa, proprio come i fiori del mandorlo della foto, scattata da Elena. Così immagino questo blog: un albero con radici profonde su cui spuntano tanti fiori.. E siccome sui fiori si posano le farfalle vi ricordo anche di partecipare al contest in corso, c'è tempo fino al 20 marzo!



Buon inizio settimana e buona festa a tutti!

Foto: Elena






domenica 11 marzo 2012

Contest...sulle ali della Primavera

Mettete assieme il mio desiderio di Primavera, che fa frullare le celluline grigie della creatività. Aggiungetevi la mia amica Francesca, del blog http://francescaazzano.blogspot.com/ che, quando le dai i colori in mano, fa meraviglie e voilà, care lettrici e cari lettori, un contest di primavera, che speriamo desti il vostro interesse.


Chi desidera aderire all'iniziativa lasci un commento a questo post con i suoi riferimenti, ma ,soprattutto, scriva un breve pensiero, una frase sulla Primavera.

Tutte le frasi verranno pubblicate sui nostri blog (con la citazione dell'autore o dell'autrice ed, eventualmente, del blog, se si tratta di un/una blogger) il 21 marzo prossimo, primo giorno di Primavera, in una sorta di omaggio, manifesto virtuale, dedicato a questa stagione di rinascita, colore e speranza.

Gli autori/autrici delle tre frasi ritenute più originali e significative, ad insindacabile giudizio delle organizzatrici, riceveranno in regalo una sfarfallante shopper di tela come queste






personalizzata con la rispettiva frase e realizzata da Francesca.

Se l'iniziativa vi piace potete condividerla sui vostri blog o sui social network e, sempre e solo se vi va , potete prelevare il bannerino,


ma anche iniziare a seguire i nostri blog e le nostre pagine FB, se non lo state già facendo.

Il contest si chiuderà alle ore 12 (mezzogiorno) del 20 marzo.

Aspettando con curiosità i vostri pensieri primaverili, vi auguriamo una buona continuazione di domenica!

Cristina, Francesca e la mascotte Elena

Foto: Francesca

lunedì 5 marzo 2012

Mamma la scuola!

Ecco a voi, cari lettori, un'altra novità di primavera che spero vi piaccia e desti interesse.

Se la gravidanza e i primi anni di vita del bambino sono un argomento gettonatissimo in rete, tema portante di tanti blog, forum e siti, molti dei quali ho imparato a conoscere durante questa mia nuova esperienza da blogger, ritengo altrettanto importante e degno di animare confronti e dibattiti costruttivi il tema della scuola.  

Dalla scuola dell’infanzia, alla scuola primaria, alla scuola secondaria di primo grado, in Italia (ma anche all’estero), ci sono una serie di passaggi di crescita davvero notevoli per i nostri figli, che spesso possono generare smarrimento nei genitori, proprio come accade nei primi anni di vita cui accennavo sopra.
Da qui l’idea di creare  il gruppo a tema su Facebook "Mamma la scuola!" per confrontare le esperienze di genitori con i figli a scuola e magari essere anche di supporto a coloro che devono iniziare il percorso scolastico.
 
Premetto che non sono un’esperta sul tema, solo la mamma di una bambina di classe terza della scuola primaria con tanti dubbi e poche certezze, desiderosa di dialogare non solo con altre mamme (e naturalmente anche papà), ma anche con insegnanti dei vari livelli su questo tema delicato e importante, facendone emergere liberamente le molteplici sfaccettature, i valori e le criticità e con tutti coloro che vorranno liberamente commentare.
 
Se sei interessato/a puoi iscriverti qui
 
Vi aspetto numerosi e motivati!
 
 
Foto: Cristina

Nuova veste e tanti fiori

Cari lettori, il blog si sta dando una rinfrescata in vista della primavera...
Cosa ne pensate?

E poichè non c'è primavera che si rispetti, senza fiori, la mia piccola Elena ha regalato al nostro spazio questo disegno sul tema, appunto, dei fiori,


realizzato con degli stampi, i pennarelli e tanto glitter di vari colori, con cui partecipiamo all'iniziativa I Mercoledì dell'Arte,


promossa qui sul blog di Giorgia ..

Buon inizio settimana a tutti e a prestissimo, con tante novità :)

Foto: Elena

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...