martedì 29 novembre 2011

Soddisfazioni

Novembre sta volgendo al termine e tra poco entreremo nel pieno dell'atmosfera natalizia, ma questa coda d'autunno mi ha riservato davvero una bella sorpresa che tengo a condividere con tutti voi, cari lettori. Ricordate il contest sui Blecs promosso da Rossella del blog "Ma che ti sei mangiato"?
Era qui e i vincitori sono stati proclamati qui. Io avevo partecipato con la ricetta che trovate qui 


ma anche, udite, udite sulle pagine del magazine on line q.b.fvg


che parla con competenza e grande attenzione ai dettagli di "gusto e buongusto nell'Euroregione".
Nel numero di novembre-dicembre che potete scaricare qui:
http://www.qbfvg.it/index.php?option=com_jdownloads&Itemid=54&view=viewcategory&catid=56



Spero vi piaccia e vi auguro una buona lettura!
Un grazie di cuore a Fabiana e Rossella.
In questo periodo di passaggio tra autunno e inverno non poteva mancare da parte mia un accenno alla Fiera di Santa Caterina che si è svolta lo scorso fine settimana sotto l'ala del restaurato e nuovamente dorato Angelo del Castello di Udine, in Piazza Primo Maggio:

La Fiera di cui vi avevo parlato anche l'anno scorso qui regala colori, profumi e momenti che ti proiettano nell'atmosfera festosa prenatalizia. Elena con le sue foto ve ne regala qualche frammento:

con i sapori
e i  colori





Insomma è proprio il momento per iniziare a preparare qualche lavoretto per il mercatino della scuola, che ne dite dei primi risultati?


Se poi avete qualche suggerimento ben vengano!!

Vi ricordo infine che domani è l'ultimo giorno per partecipare al mio primo giveaway


In attesa degli ultimi partecipanti ringrazio in anticipo quelli che hanno già partecipato. Grazie!!!!

Auguro a tutti una buona continuazione di settimana e..a presto con tante altre sorprese :)

Foto: Elena

mercoledì 16 novembre 2011

Davvero un Buon Ricordo!

Mio padre era un appassionato di viaggi e di buona cucina, per questo era iscritto al Touring Club Italiano dal lontano 1949!
Le pubblicazioni, le riviste, i libri che questa associazione ha prodotto negli anni, riempiono gli scaffali delle librerie della nostra casa e hanno alimentato la mia curiosità fin da bambina.
Non immaginate che emozione ad esempio avere accanto a me sulla scrivania un numero della rivista "Le Vie d'Italia" datato 1950, uno spettacolo!
Per tornare all'oggetto di questo post, ogni anno, da che sono iniziate, mio padre partecipava alla cena annuale organizzata dal TCI assieme all'Unione Ristoranti del Buon Ricordo: una sera dell'anno, in novembre, l'Italia e gli Italiani si ritrovavano idealmente a cena assieme a gustare le specialità regionali.. Una delizia! Mamma continua la tradizione in onore di papà e quest'anno l'ho accompagnata io.
E'stato venerdì scorso, ma ci tenevo tantissimo a parlarvene, cari lettori, anche se è passato qualche giorno, e a condividere con voi il reportage della serata svoltasi, nel nostro caso, presso il ristorante "Da Toni" a Gradiscutta di Varmo (UD).
Qui il padrone di casa Aldo Morassutti, assieme alla famiglia e a validi collaboratori porta avanti non un semplice ristorante, ma un modo d'essere, di interpretare piatti della tradizione regionale e non, avvolti nel calore dell'accoglienza tipicamente friulana.


La serata di quest'anno è stata dedicata a celebrare i 150 anni dell'Unità d'Italia e il menù era davvero un menù "da celebrazione". Lo abbiamo potuto gustare in compagnia, tra le altre autorevoli presenze, dei membri della Pattuglia Acrobatica Nazionale, cioè le famose Frecce Tricolori.

Gli antipasti

"Toc in braide" con fegato d'oca

Piatto tipico della cucina friulana a base di polenta morbida e salsa di formaggi, è stato proposto nella'interpretazione dello chef Roberto Cozzarolo che, oltre alla polenta e alla crema di formaggi, mette una sottile fetta di patè di fegato d'oca scottato in padella


Tortino di erbe di campo e salsa al montasio



Primi piatti

Minestra rustica con patate, brovada e musetto


Tortelli di carni bianche con "sclupit"

Secondi piatti

Muscoletto di maiale in crosta di cereali con purea di sedani


Argelut (valerianella) con aceto di mele


Dolci

Mousse di castagne


Dolce tricolore


I vini

Spumante Brut Vigneti Pittaro
Pinot Grigio Cantina prod. Cormons
Merlot Vigneti Pittaro
Moscato Cantina prod. Cormons

Il Piatto del Buon Ricordo in quest'occasione porta dipinto il corbezzolo. L'ispirazione è tratta da questa lirica di Giovanni Pascoli datata 1906

Al Corbezzolo

O tu che, quando a un alito del cielo
i pruni e i bronchi aprono al boccio tutti,
tu no, già porti, dalla neve e il gelo
salvi, i tuoi frutti;

e ti dà gioia e ti dà forza al volo
verso la vita ciò che altrui le toglie,
chè metti i fiori quando ogni altro al suolo
getta le foglie;

i bianchi fiori metti quando rosse
hai già le bacche, e ricominci eterno,
quasi per gli altri ma per te non fosse
l'ozio del verno;

o verde albero italico.

Ecco a papà piaceva pure la poesia...

E' stata davvero una serata speciale, davvero una serata del buon ricordo!



Per info sul Touring Club Italiano, trovate il sito ufficiale qui:

Per il ristorante Da Toni qui:
Infine, per i lettori di Udine e dintorni, segnalo che domani alle 18.30 al Città Fiera ci sarà il convegno - incontro con tre foodbloggers, come ci ricorda Rossella qui:

E poi...quasi dimenticavo.. partecipo molto volentieri al contest organizzato da Potolina del blog "Il mondo di Potolina" che scade il 1° dicembre.

Foto: quelle che portano la dicitura del blog sono opera mia e scusate se non sono un granchè...le altre sono tratte dal web.

venerdì 4 novembre 2011

1° Compli-Blog e 1° Giveaway...

Ed è arrivato anche il primo compleanno del blog... Ve lo ricordate? Sono partita da qui, un anno fa:
E guardate che bella torta ci ha regalato la mia bimba per la ricorrenza!



Dico "ci" perchè questo spazio non lo considero solo mio, ma di tutti voi, care lettrici e cari lettori che mi seguite con affetto e che mi regalate ogni giorno i vostri pensieri.
Per festeggiare degnamente ho pensato di organizzare un giveaway (è il primo, per cui abbiate pazienza se qualcosa non sarà chiaro).
Questo blog è nato come un diario personale, ma anche con l'intento di far conoscere e apprezzare ai miei lettori la mia terra d'origine, cioè il Friuli Venezia Giulia.
Della mia Regione si deve ancora scoprire molto: dei suoi colori, dei suoi sapori, della sua cultura variegata e affascinante.
Terra di confine, terra di passaggio, terra dove integrazione fra popoli e multiculturalità non sono concetti degli ultimi anni, ma esperienze secolari.
Mi piace aprire la finestra al mattino e ammirare le cime delle Alpi, ora innevate, sapendo però che, a meno di un'ora di strada, c' è anche il mare, quell'Adriatico selvaggio di dannunziana memoria.
Amo le colline dove le viti e gli ulivi regalano aromi meravigliosi.
Amo la pianura e le città e i paesi che racchiudono tanti tesori da scoprire, dai più grandi ai più piccoli: il Castello di Miramare a Trieste assieme alla splendida Piazza dell'Unità d'Italia (http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.com/2011/05/quando-scrivendo-si-coltivano-i-sogni.html), Piazza S. Giacomo a Udine (com'era al tempo del post iniziale..) Villa Manin a Codroipo, Cividale del Friuli (http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.com/2011/06/cividale-del-friuli-patrimonio.html ) e Aquileia (http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.com/search/label/Aquileia) entrati a far parte del Patrimonio dell'UNESCO, la fortezza di Palmanova, l'Abbazia di Rosazzo (http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.com/2011/04/omaggio-alla-primavera.html) e poi ancora Pordenone, Gorizia, l'isola bella di Grado e molti altri posti ancora....
Ma soprattutto amo la gente, la mia gente: concreta, operosa, ospitale.
Ne abbiamo viste di tutti i colori da queste parti, tra cataclismi naturali o provocati dall'uomo, ma andiamo avanti sempre qui o in giro per il mondo, con grande forza e spirito di iniziativa, orgogliosi delle nostre radici e, appunto, della nostra terra
E voi? Cosa amate di più della vostra terra d'origine?
Vi va di raccontarlo partecipando a questo giveaway?



Per partecipare basta seguire queste semplici regole e incrociare le dita:
1) iscrivetevi (se il blog vi piace e non lo avete già fatto) tra i follower;
2) se poi vi va iscrivetevi anche alla pagina Facebook del blog qui: https://www.facebook.com/pages/Nella-cucina-di-Nonna-Pina/303896716294589
3) lasciate un commento a questo post avvertendomi che volete partecipare e lasciando i vostri riferimenti di condivisione;
4) per partecipare scrivete nel vostro commento ciò che amate di più della vostra terra d'origine. In alternativa (se vi va) potete farne un post dedicato sul vostro blog in cui mi raccontate ciò che amate di più della vostra terra scrivendo un pensiero o utilizzando foto o magari una ricetta. In questo caso vi pregherei di aggiungere il bannerino del giveaway (opera della mia mamma e della mia bimba) e di postare i riferimenti del vostro blog. Se non avete un blog potete scrivermi a mcris.novello@gmail.com e pubblicherò io il vostro contributo;
5) avete tempo fino alle 23.59 del 30 novembre 2011. Poi le gentili manine di mia figlia estrarranno dal cilindro la fortunata vincitrice o il fortunato vincitore di.....
Un paio di "scarpets" o "scarpez" friulani, le calzature tipiche del costume friulano fatte di strati di stoffa e che potete sbirciare indossate qui http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.com/search/label/Illegio oltre a vederle disegnate nel banner :)
E qui c'è un bel video su come vengono realizzati:

Ecco...mi pare di avervi scritto tutto...ma se c'è qualcosa sono a disposizione per i chiarimenti.
Vi auguro buona fortuna e un GRAZIE di cuore a tutti, ma proprio tutti, quelli che sono passati, passano e passeranno da queste parti.
Per finire, un pensierino alla mia piccola fotografa, a Elena...Senza il suo magnifico lavoro, i post non sarebbero così belli, non credete anche voi? :)

martedì 1 novembre 2011

I feel... GOOD!

Ebbene sì, ci sono riuscita: siamo andati a GOOD la fiera dell'enogastronomia e dell'agroalimentare che si è svolta in questi giorni e di cui vi parlavo nel post precedente...


Poichè la mia piccola fotografa si è impegnata molto, non potevo non condividere con voi, cari lettori, alcune immagini del nostro splendido pomeriggio iniziato con un pranzetto a base di vellutata di zucca e tagliolini al tartufo...



Dopo queste delizie, tanti colori e, naturalmente, ancora tanti sapori...



Dai salati




ai dolci






alle spezie...







 Pensieri filosofici....


E noi abbiamo assaggiato un po' di tutto...
Del resto bisogna accumulare energie se si vuol partecipare al corso per imparare a impastare il pane...


E poi fare ancora qualche foto...



Siamo tornati a casa allegri, decisamente sazi e con tante borsette piene di prodotti, inclusa la candela fatta con vera cera d'api da Elena durante un laboratorio creativo sulle api... Abbiamo assaggiato pure un pezzettino di favo...ora capisco gli orsi!

E per finire se non postavo le immagini della nostra zucca di Halloween questa streghetta minacciava terribili incantesimi....


per cui ecco a voi il nostro Jack o'Lantern con un grazie speciale a MammaDesign che ha suggerito questo sito: http://www.hgtv.com/halloween-ideas/package/index.html da cui abbiamo preso spunto per realizzare questa spaventosa zucca - vampiro!







Buona continuazione di settimana e a prestissimo con il primo giveaway di "Udine la mia città e nonna Pina..."
Continuate a seguirmi!

Foto: tranne quelle in cui c'è lei... sono tutte di Elena.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...