martedì 30 agosto 2011

Dal sogno di una notte di fine estate...

Buongiorno cari lettori e bentrovati!
Sono riemersa dalla piccola ed intensa pausa estiva più riposata, più "colorata" e con un sacco di cose da raccontarvi.
Pensando ad un inizio del diario di queste vacanze ho deciso di partire dalla...fine, perchè si è trattato di un classico "finale con il botto", una serata indimenticabilmente perfetta.
Credo che nella vita poco capiti per caso, sono una di quelle che crede ai segni e ai..sogni :)
E allora ecco che una coppia di amici meravigliosi decide, proprio alla vigilia di un periodo impegnativo come sarà l'autunno che abbiamo davanti, di regalarci una serata incantevole che ha avuto come meta l'Arena di Verona.



Abbiamo superato la paura che potesse piovere, la paura di restare incastrati in un traffico da bollino rosso e così sabato siamo partiti per questa emozionante avventura.

Si andava a vedere ed ascoltare Roméo e Juliette di Charles Gounod:
Il viaggio è stato tranquillo. Siamo arrivati con un buon anticipo in una città che ci ha accolto con il suo movimento di turisti da ogni parte del mondo e un clima che, a differenza degli altri giorni, non era nè troppo caldo nè troppo fresco (anche se effettivamente doveva aver piovuto qualcosina..) 
Siamo andati a ritirare i biglietti e abbiamo fatto un piccolo giretto nei dintorni dell'Arena per trovare un posto carino dove cenare. Non troppo distante, perchè la sottoscritta aveva deciso di esagerare e per l'occasione si era dotata di un paio di sandali tacco 10...una meraviglia per gli occhi, un po' meno per i piedi ;)


Abbiamo trovato il nostro angolo di paradiso gastronomico all'Antica Bottega del Vino. Ci siamo deliziati il palato con polenta e gorgonzola naturale


e con una parmigiana di melanzane talmente buona e delicata che è finita prima che potessi fotografarla!
Se volete saperne di più il sito è: http://www.anticabottegadelvino.net/it

Poi la serata all'opera...La mia anzi nostra prima serata all'opera, in uno scenario da brivido.




Mi è piaciuto tutto. La musica, la qualità delle voci e l'ambientazione originale: un mix di antico e neo gotico, un po' West Side Story, un po' Jean Paul Gaultier...E tanto tanto sublime romanticismo...


Le poche foto sono fatte con il cellulare, quindi abbiate pietà, ma non potevo non averne qualcuna come ricordo.
Ne posto anche qualcuna dal sito ufficiale http://www.arena.it/ così vi fate un'idea più precisa..


A me resta l'emozione che spero di avervi trasmesso in queste righe, l'emozione di una serata, anzi della Serata con la "S" maiuscola, come in questa foto sgranata e soffusa, quasi si fosse trattato della fotografia di un sogno.


Buon rientro a tutti!

Foto: Cristina, Giusto. Quelle senza la firma del blog sono tratte dal sito http://www.arena.it/

mercoledì 10 agosto 2011

Udine, la mia città e...Nonna Pina: Buone vacanze!!!

Udine, la mia città e...Nonna Pina: Buone vacanze!!!: "Ebbene sì, ve lo sto dicendo sul serio...da lunedì sono in ferie...da non crederci! Per cui, poichè non so bene che farò... Sarò un po' qu..."

Buone vacanze!!!

Ebbene sì, ve lo sto dicendo sul serio...da lunedì sono in ferie...da non crederci!
Per cui, poichè non so bene che farò...
Sarò un po' qui e un po' lì....
E non so se riuscirò a scrivere...
Mi prendo una pausa, una piccola pausa per ricaricarmi, per pensare, per leggere, ma, soprattutto, per riposarmi e giocare con Elena :)
Vi lascio con la novità in arrivo a settembre della nostra amica Marina che potete vedere a lato (se cliccate sull'immagine potrete saperne di più) e vi auguro, care lettrici e cari lettori, un buon agosto, confidando che anche Giove Pluvio vada in ferie e ci lasci tutti in compagnia del sole!


Foto: Elena

venerdì 5 agosto 2011

Rosso Pomodoro

Ebbene sì, oggi è di nuovo estate...Ieri sera sembrava si scatenasse l'uragano, per il fine settimana non si sa...Speriamo bene, perchè questa stagione e tutto fuorchè placidamente tranquilla dal punto di vista meteo. Intanto vi lascio questa ricetta a base di pomodori (l'orto di mia suocera continua a produrne in quantità!) facile, veloce e da gustare anche fredda, quindi ideale da portarsi anche per le gite fuori porta...

Frittata di pomodori

Ingredienti:

2/3 pomodori
1 cipolla piccola
4 uova
panna
parmigiano
basilico
olio, sale e pepe

Spellate e tagliate i pomodori; tagliate la cipolla non troppo fina,


mettetela in una terrina assieme ai pomodori,  aggiungendo il basilico un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva, sale e pepe.


A parte mescolate le uova alla panna (io ho utilizzato la Yochef della Parmalat che è a base di yogurt) e a due cucchiai circa di parmigiano, regolate di sale.
In una teglia foderata di carta forno ponete le verdure


e sopra il composto a base di uova.


Spolverizzate con il parmigiano e ponete in forno a 180° per circa 15/20 minuti, cioè finchè non sarà dorato. Il tempo di cottura, infatti, può variare a seconda del tipo di forno.


Se poi vi avanzano ancora pomodori e avete per caso anche delle zucchine tonde, vi consiglio questa ricetta dal blog di Laura, alias Che Birba e che trovate qui: http://chebirba.blogspot.com/2011/06/zucchine-rotonde-alla-parmigiana.html
Eccole prima...


E dopo la cottura...gnam :9


Buon pranzo e buon fine settimana a tutti!

Foto: Cristina

lunedì 1 agosto 2011

Benvenuto Agosto!!

Iniziare Agosto che è il "mio" mese (cioè il mese in cui cade il mio compleanno) con la pubblicazione su Udine20 dell'intervista ad Angela del blog http://thesirenbyangelina.blogspot.com/ è davvero una bella soddisfazione... Angela ci racconta la sua esperienza di mamma in Libano, per cui se volete saperne di più, oltre che visitando il suo blog, potete leggere (e commentare) qui:
Facendo un passo indietro, giovedì sono andata a Trieste per il dentista..uff..questa non è davvero una bella cosa...Lo diventa se si considera, che finito il supplizio dentale, ci si può concedere un giretto per la città prima di riprendere la via di casa.
E questa città, che amo dai tempi dell'università, riserva ogni volta sorprese e splendidi lati di sè...
Non ti annoia mai...
Immaginate ad esempio di girare l'angolo e trovarvi di fronte (o quasi) a questo yacht strepitoso in tutti i suoi 115 m di lunghezza

Si tratta del Luna del miliardario russo Roman Abramovich...

Poco più in là, non fa tenerezza la barca in stile Braccio di Ferro?


Certo nel confronto...


Ma a me piaceva un sacco Braccio di Ferro ;)

Come adoro il Molo Audace da ogni angolazione lo si guardi...


E Piazza Unità con i suoi palazzi...


Tricolore anche sui balconi!


E dietro la maestosa piazza?


Un'altra città, vivace e colorata




Con stradine dai nomi "tipici"


Che ti invogliano a restare per un piatto di spaghetti con le vongole...mmm...
Poi giri l'angolo e torni al mare...


Saluti il Castello di Miramare che scorgi in lontananza...


Ti volti e immortali casualmente un bel quadretto...

Ti incammini dando ancora un occhio al paesaggio


e portando con te la sensazione che, anche se per poco, "il naufragar è stato davvero dolce in quel mare"...


Buon inizio settimana e inizio Agosto a tutti!

Foto: esclusa la prima (collage di foto dal blog di Angela), sono opera mia :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...